Chi Siamo

Editoria d'arte per bambini

Art’è Ragazzi nasce nel 1995 con l’obiettivo di avvicinare i più giovani ai linguaggi e alle pratiche dell’arte. Gli esperti che collaborano al progetto considerano le produzioni artistiche del presente e del passato non come testi rispetto ai quali attivare meccanismi di comprensione, spiegazione e conoscenza, ma piuttosto come pretesti per aiutare i ragazzi a “vedere il mondo con occhi più critici, curiosi e creativi grazie all’esperienza dell’incontro con l’arte”.
Dal 1995 al 1998, in collaborazione con il Ministero della Pubblica Istruzione, Art’è Ragazzi realizza Bambini al Museo coinvolgendo centinaia di migliaia di genitori e ragazzi nelle attività di gioco e apprendimento nei musei di tutta Italia.

Nel 2002 Art’è Ragazzi coordina il progetto Didart, un’iniziativa di didattica in alcuni fra i più importanti musei del mondo, dal Beauburg di Parigi allo Staadtmuseum di Berlino.
Nel 2009, per solidarietà con le popolazioni colpite dal terremoto a L’Aquila, Art’è Ragazzi crea Scosse e Riscosse, un laboratorio dove alcuni studenti aquilani, assistiti da maestri artigiani e da uno staff di psico-pedagogisti, danno vita a un libro d’arte.

Nel 2012, alle numerose attività didattiche, si affianca la produzione editoriale con la collana Arte per Crescere, curata dal Professor Marco Dallari, docente di Pedagogia Generale e Scienza della Formazione dell’Università di Trento, dedicata a grandi artisti di tutti i tempi, nata per promuovere nei bambini e nei ragazzi l’interesse e la familiarità verso il mondo dell’arte: non spiegazioni di tipo scolastico ma laboratori, aneddoti, storie inedite sugli artisti. Poiché ogni artista appartiene a un’epoca, ciò che esprime è collegato ai fatti, alle scoperte, ai pensieri e alle idee che circolano intorno a lui. Così l’arte contemporanea, moderna e antica, si fanno invito ad ascoltare, scoprire e guidare emozioni favorendo l’attivazione delle risorse dell’intelligenza emotiva.

“Il cuore ha ragioni che la ragione non conosce” scriveva Blaise Pascal, è fondamentale dare ai ragazzi gli strumenti necessari affinchè comprendano le ragioni dei loro cuori.

Per questo nasce Art’è Ragazzi, per mettere a disposizione di genitori e figli, educatori e scolari, materiali editoriali, giochi creativi e non solo, che accanto alla possibilità di scoprire l’arte contemporanea, moderna e antica, favoriscano l’attivazione delle risorse della loro intelligenza emotiva, invitando a riflettere certamente ma anche ad ascoltare, scoprire e guidare emozioni e affetti.

Art’è Ragazzi, è un marchio editoriale del Gruppo UTET Grandi Opere – FMR, dal 2014 fa parte di Cose Belle d’Italia www.cosebelleditalia.com.

Direttore Scientifico Marco Dallari

Marco Dallari è nato a Modena il 23 maggio 1947. Si laurea in Pedagogia e lavora nel ruolo di pedagogista e coordinatore di servizi per l’infanzia presso i comuni di Bologna e di Carpi fino al 1977, è poi docente di Pedagogia e Didattica dell’Educazione Artistica presso l’Accademia di Belle Arti di Bologna, e animatore di laboratori didattici presso musei e gallerie d’arte moderna. Nel 1994 è professore straordinario di Educazione comparata all’Università di Messina e nel 1997 professore ordinario di Pedagogia generale all’Università di Trento e alla Scuola di Specializzazione per l’Istruzione Secondaria (SSIS) di Rovereto.

Marco Dallari

Presso il Dipartimento di Scienze Cognitive dell’ Università di Trento dirige il Laboratorio di comunicazione e narratività. Suoi principali interessi di ricerca riguardano il rapporto fra modelli di conoscenza e rappresentazione identitaria secondo il paradigma fenomenologico; il pensiero narrativo, poetico e metaforico con particolare riferimento al rapporto fra i modelli di conoscenza e rappresentazione identitaria e l’animazione e le didattiche della produzione artistica, narrativa e teatrale.

Autore e curatore di numerosi libri per ragazzi collabora da oltre vent’anni con la casa editrice Art’è Ragazzi. Gli è stato assegnato il Premio Andersen Italia 2010 per le attività di ricerca, formazione e promozione nell’ambito della letteratura giovanile.